Nota sui testi in italiano

Scrivo/traduco io gli articoli in italiano che si trovano in questo blog. Non sono né madrelingua italiano né bilingue (nel senso stretto del termine) e non pretendo di tradurre “a regola d’arte” verso l’italiano. Spero che gli errori che scrivo siano minimi, però preferisco lasciare qualche errore e imperfezione nell’italiano anche per far capire l’importanza di lavorare con un traduttore esperto e di madrelingua della lingua di destinazione. Inoltre, fare un confronto fra la traduzione in italiano e l’originale in inglese può anche aiutare a capire come spesso una traduzione debba essere adattata per il nuovo target di lettori.

Con l’eccezioni del blog, cerco di far tradurre o scrivere gli altri testi da un professionista di madrelingua italiano. Eccezioni a questa regola verranno sistemati col tempo.